E se a una rete Rai levassero la pubblicità?

L’altro giorno ho ascoltato Ettore Bernabei, il mitico ex direttore Rai. Sostiene che sono maturi i tempi per una rete Rai senza pubblicità e, dunque, sottratta ai meccanismi dell’audience. Come non essere d’accordo? Come non sperare che ciò, in un modo o in un altro, presto accada? Mi è tornato in mente ieri sera guardando “Classica” su Sky. Davano, in prima serata, un notevole “Gianni Schicchi” di Puccini (sabato prossimo daranno “Turandot”). Ma per vederlo, quel canale, bisogna pagare.

Perchè dunque non pensare a canali, in chiaro, che trasmettano cultura e non solo contributi al rintontimento? Possibile far sentire la nostra voce di cittadini?

Annunci
Published in: on 16 maggio 2010 at 20:45  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2010/05/16/e-se-a-una-rete-rai-levassero-la-pubblicita/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Purtroppo no. Fin quando ci sarà l’etica del denaro non credo (e qui ci inserisco anche la volontà nel far rintontire la gente).
    So di essere pessimista con queste parole ma, diversamente, ho buone speranze per un futuro migliore.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: