Quando De Gasperi studiava di politica

Nei giorni di uno sfasciume avvilente e quando la politica pare precipitare sempre più nelle basse sfere, oggi su “Avvenire” Maria Romana De Gasperi riporta una frase di suo padre, quando – sotto il fascismo – lavorava alla Biblioteca Vaticana.

“Ricordo con quale venerazione aprivo il palinsesto del De Repubblica di Cicerone. Venerazione e rispetto perché sentivo che qui era l’unica politica che avrei potuto imparare”.

Che fare perchè la politica riprenda a volare?

Annunci
Published in: on 25 settembre 2010 at 16:48  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2010/09/25/quando-de-gasperi-studiava-di-politica/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. La risposta mi sembra molto semplice: occorre recuperare l’accezione della politica come ‘servizio’, mentre siamo invece passati dal populismo demagogico degli anni ’70 al lucro quale valore assoluto, concetto che purtroppo anche la sinistra ha da anni mutuato da certa destra la quale ha perfino ‘comprato’ la filosofia sociale di An, annientandola. Rimane pertanto solo la politica sociale della Chiesa. Non sarebbe poco, se ciò venisse compreso da tutti.
    Alessandro Tonarelli


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: