Il male in diretta

Mentre i grandi tg continuano ad aprire con le vicende dell’assassinio di una povera quindicenne dal volto pulito – e ciascuno di noi si sente un po’ inorridito e un po’ guardone rispetto a un fattaccio di cronaca nera così pesantemente coperto dai media – ecco un’occasione per ascoltare qualche pensiero auspicabilmente “altro”.

Collegandosi con http://www.copercom.it stasera, mercoledì 20 ottobre alle ore 21 precise, sarà possibile entrare in una videoconferenza con Andrea Melodia, giornalista e presidente nazionale di UCSI (Unione cattolica Stampa Italiana).

Nell’ambito dei “laboratori on line”, il coordinamento fra le associazioni cattoliche che si occupano di comunicazione offre una serata (45 minuti) intitolata “Il male in diretta. Quale informazione senza etica?“.

Possibile interagire con domande (copercom@glauco.it).

Annunci
Published in: on 20 ottobre 2010 at 14:26  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2010/10/20/il-male-in-diretta/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. La mia opinione è che abbiamo perso la ragione……. Sono appena stata da copercom.it…….non vedo niente di diverso da TUTTE le altre testate giornalistiche…….Sara, Sabrine, Cosima, Stefano in prima pagina e vai con i clik…..naaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!! ho aperto l’home e l’ho chiusa immediatamente……..dopo aver letto il pezzo che conclude così:”Tuttavia, ha concluso Melodia, “l’etica non può e non deve piegarsi alle cattive pratiche del giornalismo” perché “se otteniamo un’informazione migliore avremo anche una società migliore”.” A parer mio non è una grande affermazione…….io direi che avremo una società migliore quando l’individuo avrà la volontà certa di cambiare canale che è indipendente dalla qualità dell’informazione ma è dipendente dalla qualità dell’individuo. A mio modo di vedere dovrebbe essere la società a dettare le regole all’informazione……società migliore,migliore informazione….non il contrario……Sto guardando Loggione, Pavarotti riempe la mia casa con la sua voce possente e armonica, leggera e musicale……..una vera consolazione……magari ci sarà qualcuno che cerca notizie su Sara Scazzi, qualcuno che guarda un film porno……ognuno secondo i propri gusti forgiati dalla cultura……..questo è il punto …il livello dalla cultura….non parlo di quella scolasctica,parlo della cultura dei santimenti…..parlo del pensiero……..forgiare il pensiero con i giusti sentimenti….che ti fanno cambiare canale quando si va oltre l’informazione…..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: