Le bischerate degli astrologi

Giorni deliziosi, questi di fine/inizio anno. Se non fosse per astrologi e oroscopi. Ne ho appena finito di vedere uno di questi singolari personaggi – gli astrologi – tanto abili con le parole quanto deficienti con la ragione.

Pontificava, mister astrologo, non da un’emittente locale scalcinata ma addirittura dal primo “canale” del servizio pubblico radiotelevisivo: ha narrato come, “segno” per “segno”, ciascuno di noi abbia il suo destino già scritto, o comunque tracciato, nelle stelle.
I Pesci chiuderanno l’anno nuovo con un “conto bancario ben pasciuto” … quelli nati sotto l’Acquario spediranno il curriculum che” incontrerà “la persona giusta” … i Capricorno “portano a casa i quattrini e poi, diciamoci la verità, cuccano” … ai Sagittario “Giove porterà molto denaro” … ogni Scorpione troverà “persone importanti per il suo lavoro” però, chissà perchè, “solo da giugno …

Bischerate solenni. Superstizioni che per molti sono solo un gioco (?) ma per diversi, tra i più fragili, finiscono per essere una speranza. Concetti offensivi non solo per la “ragione” ma anche per la “fede”, in particolare per la fede in Nostro Signore Gesù Cristo. Ci sarà, fra oggi e domani, un prete capace di dire parole chiare contro questo stupidario infantile?

Fra una “previsione” e l’altra arriva, sullo schermo di RaiUno, una signora di una certa età, vestita di viola. Dolente per il figlio Claudio che, a 48 anni e con due bambini a carico, ha perso il lavoro ed è entrato in depressione. “E’ demoralizzato, sembra si stia quasi suicidando piano piano”.
Frasi di circostanza dal conduttore (un famodo e assai ben pagato giornalista) davanti a un microscopico esempio di un dramma che certo non dipende dagli astri e dalle congiunzioni fra i pianeti ma, assai più banalmente, da come gli uomini organizzano l’economia e la società.
L’astrologo si intromette. Chiede alla vecchietta di che segno è il figlio. Saputo che è un Ariete dice che la cosa gli sembra strana “perchè l’ariete è molto combattivo”. Si rivolge a Claudio, quarantottenne disoccupato e depresso. “Quest’anno la tua situazione astrale è buona, troverai certo qualcosa”. Tutti applaudono. Compresa, inebetita dai lustrini di una tv truffaldina, quella povera donna vestita di viola.

Annunci
Published in: on 31 dicembre 2010 at 14:18  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2010/12/31/le-bischerate-degli-astrologi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Proprio tante, madornali bischerate, e con il bollino di reti che mischiano notizie serie con facezie. E quanti, anche fra tanti bravi “praticanti”, tirano un colpo al cerchio ed uno alla botte secondo l’adagio… non si sa mai!

  2. Impressionante! Ormai eventi del genere che vediamo accadere nello schermo ci sembrano normali, eppure sono manifestazioni di scemenza, esempi di come i ciarlatani (“maghi”, ma anche “giornalisti” e “politici”) riescono ad apparirci persone capaci, affidabili, garbate, piacevole, intelligenti, sagge e via dicendo, anche se (o forse proprio perchè) ci dicono cretinate che offendono l’intelligenza e il vissuto di tanti. Credo che non si debba trascurare nessuna circostanza che ci si presenta per affermare che gli astrologi non hanno alcun potere, che non sono in grado di risolvere nessun problema materiale, spirituale o psicologico, che bisogna guardarci da loro, che non sono amici di nessuno ma soltanto cercano di spillare soldi alle persone ingenue.

    • L’Astrologia stà diventando ,come le scommesse delle varie lotterie,una notte infinita,dove il brancolare della mente,disumanizza coloro che la seguono,servendosi di maghi indovini fattucchieri,l’endemia ,si sta propagando nel Nord Italia ,rendendo la Capitale Italiana di certe pratiche addirittura MILANO,dove molti abitanti LUMBARD si autoeleggono i depositari tramite il SOLE DELLE ALPI,i più bravi risolutori di forme POLITICHE trasparenti ma………..declassando la mente umana e arrugginendo gli animi,con esternazioni che hanno ,un vero rigetto cristiano della vita stessa,Ho sempre creduto cHE LE FORZE SATANICHE si servono di tali debolezze.Non riesco,però a classificare certi aspetti che partendo dalla INFESTAZIONE,e attraverso la VESSAZIONE.e passando all’OSSESIONE.si arrivi alla POSSESSIONE .Suggerirei al Mons:BIANCHI di attivare corsi di ESORCISTI nella nostra Diocesi, in quanto gli PSICHIATRI,non riusciranno mai a debellare questi mali.Con la viva preghiera di meditare sul consiglio da me proposto,onde riordinare la vita DIOCESANA aiutando i nostri giovani. a capire ed evitare questi nefasti avveniri.che SATANA PROPONE QUOTIDIANAMENTE. Carlo Cocchi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: