Se il “Tabor” diventa una Fondazione

Non entro nel merito della persona. Nè mi permetto né mi permetterei.

Ma quando stamattina, per radio, ho sentito che il suo “impero” sanitario (parlo di don Raffaele Verzè, il potente capo dell’ospedale San Raffaele) si intitola nientemeno che al “Monte Tabor”, un po’ – confesso – ho sobbalzato.

Il “Tabor” è la collina dove, per i credenti, Nostro Signore Gesù Cristo ebbe in visione la Trasfigurazione. Un luogo, per chi c’è stato, di enorme fascino spirituale: proprio sopra la mitica Armageddon, la località dell’estrema battaglia fra il Bene e il Male.

Pare che la ricca e potente Fondazione di don Verzè, appunto intitolata al “Monte Tabor”, non se la passi economicamente molto bene. E stia pensando di vendere alcuni dei suoi “gioielli” fra cui prestigiosi alberghi per ricconi in Costa Smeralda o cose simili.

Un piccolo suggerimento volutamente ingenuo e inutile: non si potrebbe – a tanti bravi credenti, ovunque essi siano, che danno vita a importanti opere di ottima solidarietà, peraltro anche basate su prosaicissime operazioni finanziarie o comunque economiche, sempre necessarie per stare sul mercato – non si potrebbe vietar loro di appellare tali opere con nomi comunque di richiamo evangelico?

Siamo sicuri che il Dio della Trasfigurazione o la Madonna Assunta in Cielo gradiscano di essere confusi con assegni o cemento?

Annunci
Published in: on 6 aprile 2011 at 07:24  Comments (9)  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2011/04/06/se-il-tabor-diventa-una-fondazione/trackback/

RSS feed for comments on this post.

9 commentiLascia un commento

  1. Condivido la proposta di Mauro.
    Ci dimentichiamo continuamente del Vangelo quando dobbiamo confrontarci con problemi di fondo e usiamo surrogati quali il diritto naturale, il codice canonico…e ce ne ricordiamo per usarlo come miniera da cui trarre nomi che poi utilizziamo con grande leggerezza e approssimazione. Io ci vedo del dolo.
    Silvano Priori

  2. Condivido pienamente le sue osservazioni e quando mi trovo di fronte a questi fatti, mi stringo alla croce del Signore pensando a quante volte viene tuttora crocifisso.
    Manuela Melani

  3. RAI di Berlusconi?
    ROMA – “Nessun abbandono del programma”, ma “solo un tardivo ritorno alle regole”: così Bruno Vespa spiega in una nota i motivi del suo comportamento mercoledì sera all’ultima puntata di Centocinquanta, il programma condotto con Pippo Baudo e dedicato all’anniversario dell’unità d’Italia, sottolineando di essersi “infuriato” perché, per incarnare la storia del giornalismo Rai, era stata scelta solo l’immagine di Michele Santoro, dimenticando nomi come “Sergio Zavoli, Piero Angela, Tito Stagno, Paolo Frajese”.

    L’episodio é stato ricostruito oggi in un articolo del Corriere della Sera. “Non ero stato informato dei volti storici della Rai – precisa oggi Vespa in una nota – che sarebbero stati proiettati alla fine del programma e trattandosi di casa nostra la scelta era ovviamente delicata. Quando ho visto che la storia del giornalismo Rai era incarnata dal solo Michele Santoro l’ho considerato un gravissimo errore prima che una stupida provocazione, non nei miei confronti, visto che ero in studio, quanto degli assenti e della stessa Rai. Non ho mai lesinato a Santoro complimenti professionali pur dissentendo radicalmente da tante sue scelte, ma la storia del giornalismo in Rai è fatta anche – per fare solo qualche esempio – da Sergio Zavoli, Piero Angela, Tito Stagno, Paolo Frajese. Se Santoro fosse stato inserito in quel gruppo, non avrei avuto nulla da obiettare. Per questo mi sono infuriato”.

  4. E’solo sufficente cliccare sul telecomando e…….si rientra nel gran mare del 99% dei programmi TV di Berlusconi….

  5. L’ultimo episodio che ha fatto indignare lui e molti altri come lui, è stata l’incredibile invettiva contro la Chiesa fatta da Luciana Littizzetto a “Che tempo che fa”, domenica sera (che sta pure su Youtube). È considerato un caso emblematico della tendenza di Rai 3, la rete simbolo dell’Italia ideologica. Il programma è quello di Fabio Fazio, programma cult della sinistra salottiera.
    È noto che ogni domenica sera la Littizzetto fa le sue concioni avendo come spalla lo stesso Fazio. Ebbene domenica, parlando di Lampedusa, a un certo punto – senza che c’entrasse nulla – la Luciana si è lanciata in un attacco congestionato contro la Chiesa, a proposito dell’arrivo dei clandestini tunisini, e ha urlato ai vescovi «dicano qualcosa su questa questione». I vescovi, a suo parere, stanno sempre a rompere «e adesso stanno zitti… fate qualcosa! Cosa fanno?» (Socci).
    O perchè non mi commenta questa notizia, signor Banchini, invece di trovare sempre argomenti contro i suoi “nemici” politici.

  6. E…se il Fatto del Monte Tabor fosse tutta una Invenzione….
    Le Trasfigurazioni come anche le Operazioni Finanziarie sono sempre misteriose.

  7. Tutto inutile la Chiesa ha Chiuso occhi e orecchi per troppo tempo.

  8. Non sono più cattolico dallo tsunami del Vaticano II. Lungi dal manicheismo, da neo-platonico qual sono respingo, si, le religioni del deserto, ma resto in ascolto e di buon grado apprezzo quanto è condivisibile. Bene il “suggerimento volutamente ingenuo e inutile” a don Verzé. SV

  9. Signor Mauro, dica la verità: don Verzè le è antipatico per un solo fatto, perché è amico di Berlusconi, quello che lei, signor Mauro, chiama sul suo facebook, “il banana”. Se a lei sembra poco cristiano dare certi nomi ad associazioni finanziarie, cosa mi dice del dare certi nomignoli ad un avversario politico? E le sembra cristiano, usare come fa lei, sempre sul suo facebook, altre affermazioni degne di una bettola? E come mai, voi così critici contro i vostri “nemici”, siete così succubi dei potentati d’altro colore? Mi parli dell’AIAS di Pistoia, signor Mauro! Mi parli delle lobbyne intrallazatrici tra uomini di chiesa pistoiesi e potere politico cittadino! Com’è duro essere uomini schierati sì, ma non di parte.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: