Se in una parrocchia si educa alla legalità

 E’ bello, importante e giusto che in una parrocchia, nel nostro caso quella di Montale, si organizzino corsi di educazione alla legalità.

Già in altre parrocchie si sono svolte iniziative simili e in altre si faranno. VangeloCostituzione non mancano, certo su piani diversi, di regole: queste – con la necessaria fatica – vanno di continuo calate nella realtà, ricordate a tutti, testimoniate.

18 anni fa ci svegliammo sapendo che a Firenze era accaduta una tragedia: nella notte una esplosione in via dei Georgofili. 5 vittime innocenti. Decine di feriti. Una città devastata nei suoi edifici in pietra e in quelli viventi. Ricordo lo sgomento che ci prese, quella mattina, vedendo il “pavimento” di vetri infranti davanti agli Uffizi.

Oggi conosciamo quasi tutto sui responsabili: fu Cosa Nostra a colpire Firenze, e l’Italia, in un momento di delicato passaggio istituzionale e politico.

In un convegno a Firenze, ieri, ho ascoltato Giovanna Maggiani Chelli, presidente dell’associazione fra le vittime di quella strage di mafia, presentare il “papello delle vittime”. Con la richiesta che siano finalmente trovati i veri mandanti.

Ho ascoltato il procuratore della Repubblica, Giuseppe Quattrocchi, fare un appello a tutti noi affinchè, in una terra dove la mafia si “insinua” ad esempio negli appalti pubblici e negli affari privati, abbiamo il coraggio di non tacere, di non chiudere gli occhi, di denunciare.

Ho ascoltato il presidente della Regione, Enrico Rossi, aggiungere che la politica deve dare il buon esempio e che senza legalità non c’è vero sviluppo.

Ma soprattutto ho ascoltanto tanti ragazzi. Ponevano domande.

A loro, noi adulti, stiamo consegnando un mondo peggiore rispetto a quello che i nostri genitori consegnarono a noi. Non è un granchè come conclusione, ma è per questo che è bello, importante e giusto fare educazione alla cittadinanza in un contesto, anche locale, dove spesso legalità e rispetto delle regole sono slogan retorici con cui lavarsi la coscienza davanti a illegalità e opacità che tutti vedono ma che in molti, per comodità e quieto vivere, preferiamo ignorare.

E non parlo solo di grande criminalità organizzata.

Annunci
Published in: on 27 maggio 2011 at 09:20  Lascia un commento  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2011/05/27/se-in-una-parrocchia-si-educa-alla-legalita/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: