Caso Santoro: sciopero bianco?

  Giovedì prossimo non guardate Annozero! Sicuramente io non lo farò e  l’auditel registrerà un telespettatore in meno.  Io non vedrò Annozero perché :

–   Non mi è piaciuta  la gigantesca onda mediatica che ha accompagnato il “divorzio consensuale”  tra la Rai e Michele Santoro. In particolare,  il Tg di Mentana che nell’edizione serale di ieri  ha dedicato i primi 10 minuti alla vicenda , con i prevedibili ( programmati?)  riflessi  positivi in Borsa per La 7.

–  Non mi è mai piaciuto il vittimismo ( dorato) e l’egocentrismo di Michele Santoro al quale, peraltro,  riconosco qualità professionale.

–  Non mi è piaciuto il commento  dell’Ad de La7 , Giovanni Stella, a proposito del passaggio di Santoro a La7: ” Quando una donna si spoglia e si stende sul letto, c’è bisogno di fare altre domande? No. In certe situazioni non si parla. Ti togli la giacca, ti sfili la camicia e la smetti di chiacchierare»( sic) . Ma dove vive questo?

–  Non mi è piaciuto l’annunciata partecipazione di  Santoro alla manifestazione della Fiom a Bologna. Cosa dirà Santoro, con in tasca i 2 milioni e 300 mila euro avuti dalla Rai , ai cassaintegrati, ai disoccupati ed alle loro famiglie  che non ricevono  lo stipendio da mesi ?

Facciamo lo sciopero bianco e per una volta spengiamo la Tv.

 Isabella Poli

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ricevo, condivido e volentieri .. fraternizzo (mb)

 

Annunci
Published in: on 7 giugno 2011 at 17:07  Comments (3)  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2011/06/07/caso-santoro-sciopero-bianco/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Non sono d’accordo Santoro ha preso quello che gli spettava di ultimo stipendio e di liquidazione per 30 anni di lavoratore dipendente della Rai se a licenziarsi consensualmente fosse stato Bruno Vespa avrebbe preso anche lui una bella liquidazione il servizio pubblico deve dare spazio a tutte le voci invece in Italia si pretende che il servizio pubblico dia spazio solo alle voci favorevoli al governo e al presidente del consiglio e si tollera che giornalisti di telegionale diano notizie false (assoluzione di Mils) e sbaglino addirittura la data dei referendum poi si fanno fare programmi ad amici come Ferrara e Sgarbi Paragone pagandoli con i soldi del canone pagato anche da me senza grandi ricavi pubblicitari visto i pochi ascolti di certi programmi. Io ho guardato Anno Zero come sempre e l’anno prossimo guarderò Santoro dove sarà se la Rai accetterà, lui si è proposto per l’anno prossimo praticamente gratis, lo guarderò in Rai se non accetterà lo guarderò su altre TV certo nessuno può pretendere, se licenzia un dipendente che quello smetta di lavorare se la Rai non vuole più Santoro qualche altra televisione lo prenderà non ho capito cosa centra la prostituzione. Quello che mi dispiace è che senza gli introiti pubblicitari di Anno Zero e altri programmi ancora in bilico per far quadrare i bilanci la Rai sarà costretta ad aumentare il canone perciò anch’io pagherò di più per dei programmi che non guarderò.

  2. in effetti: quanti soloni profumatamente stipendiati arringano con laiche omelie stracciandosi le vesti per le ipocrisie altrui… Ma un pò di dignitoso pudore?

  3. Isabella concordo: mi sembra il minimo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: