Se il papa veste “verde”

Difficile non restare colpiti dalla chiarezza, e dalla forza, del messaggio che papa Ratzinger ha inviato questa mattina – parlando a un gruppo di diplomatici neo accreditati presso la Santa Sede – al mondo intero.

E’ il messaggio che passerà alla storia per alcune parole (“L’ecologia umana è una necessità imperativa“) e che ha qualcosa da dire anche alla cronaca del nostro Paese, l’Italia, a poche ore dallo svolgimento di un referendum che ci chiede anche di esprimerci su acqua come bene comune e sul futuro atteggiamento verso l’energia nucleare.

Avendo certo in mente il reattore giapponese, il pontefice ricorda come tutti dobbiamo sentirci impegnati dalla “entità delle catastrofi” aggiungendo una cosa che è sempre bene non dare per scontata: “è l’uomo che viene prima“. Prima di tutto. Economia e businnes compresi.

E’ bene leggere il testo integrale di papa Benedetto XVI che ha anche inviato un telegramma al vescovo di Pistoia, Mansueto Bianchi, in occasione della tre giorni di forum per giornalisti (e cittadini) sull’informazione relativa alla “salvaguardia del Creato“. Un messaggio che gli organizzatori – l’associazione “Greenaccord” – ha molto apprezzato e che sarà letto questo venerdì pomeriggio, a Pistoia, in apertura dei lavori.

Sostenere la ricerca e sfruttare le energie adeguate che salvaguardino il Creato e non creino pericolo per l’uomo: il papa, non un fazioso fanatico, sostiene che tutto ciò “deve essere una priorità” per la politica e per l’economia.

Con un papa che parla così chiaro – in un contesto magisteriale peraltro sempre coerente con la necessità di difendere le ragioni della persona – come facciamo, come comunità ecclesiale, a continuare a far finta di nulla rispetto a certe questioni?

Ingiusto tirare il papa verso questa o quella posizione contingente. Certo.  Giustissimo, però, tener conto che è proprio il papa a tirarci, anche stavolta, verso la posizione essenziale.

Annunci
Published in: on 9 giugno 2011 at 21:07  Comments (1)  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2011/06/09/se-il-papa-veste-verde/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Condivido il parere del Papa occorre pensare a energie rinnovabili e soprattutto a un risparmio energetico a una vita più sobria al rispetto delle persone e dell’ambiente ed a un passo indietro del sistema egoistico del profitto ad ogni costo. Fare soldi mettendo a rischio la salute delle persone e del pianeta non deve essere più ammissibile io andrò a votare per i referendum preciso che ci sarei andata anche senza le perole del Papa.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: