La “ritirata” del prete di Scilipoti

Non tutti i preti, in politica, sono come don Sturzo o come il nostro vecchio don Orazio Ceccarelli, quello che per contrastare l’usura aiutava la povera gente a costruirsi cooperative e casse rurali.

Sarà un segno dei tempi (curiosi, a voler essere ottimisti) in cui ci è dato di vivere, ma stasera in tv (tg3) ho visto un prete: guidava la preghiera di qualche centinaio di persone chiamate al “primo congresso nazionale” del “movimento politico” messo in piedi dall’onorevole Scilipoti (i “Responsabili”) per garantire la sopravvivenza all’attuale governo italiano.

Ministero, e mistero, affascinante, quello del prete.  Ancora di più, il mistero, quando riesce a far pregare (presumo Gesù Cristo) gli uomini di Scilipoti che, chiamati da un giornalista a esprimere qualche concetto politico (cosa normale in un congresso … politico), non riescono a spiccicare un concetto uno, tranne che imbarazzo, silenzi e parole esilaranti. Magari sono stati cattivi, quelli del Tg3, a togliere le raffinate analisi politiche certo espresse dalla maggioranza dei “Responsabili”, ma quelli che ci hanno fatto vedere erano davvero – diciamo così – suggestivi, perfino divertenti, ma poveri di analisi politiche.

C’era pure una suora a questa manifestazione politica (“Sono qui a titolo personale”, ha sussurrato imbarazzata. E come pensare altrimenti?). Quanto al povero prete, era palpabile l’imbarazzo della sua ritirata davanti al microfono (“Scusi, ma io adesso cerco un bagno”).

Sorridiamoci un po’, responsabilmente e senza che nesuno se n’abbia a male: dalle mie parti, in tempi lontani, “il bagno” – quelli che volevano sembrare raffinati – lo chiamavano proprio … “la ritirata”

Annunci
Published in: on 21 ottobre 2011 at 18:20  Comments (4)  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2011/10/21/la-ritirata-del-prete-di-scilipoti/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. No, Mirella. La chiesa deve stare fuori da tutto. Cristo faceva così. Non l’ho mai visto scegliere tra zeloti e romani.

  2. La Chiesa con le sue gerarchie ha avversato e contribuito a far cadere il governo Prodi andando a braccetto con Berlusconi in cambio di leggi e leggine apparentemente favorevoli alle gerarchie ecclesiali ( procreazione assistita, finanziamenti alle scuole private, tentativo di regolamentare le coppie di fatto, tentativo di fare una legge che regolamenti il fine vita, ecc. ecc.) ora che è venuta fuori una condotta di vita che non ha niente di cattolico anche la Chiesa cerca di sganciarsi ma lui Berlusconi con i vari Scilipoti di turno se la ride e sta li attaccato alla poltrona e ai suoi privilegi
    accusando i cattolici che in gran parte l’hanno votato di essere guardoni retrogradi e puritani. Speriamo che passata la nottata l’Italia sia ancora viva e che la Chiesa la prossima volta sappia scegliere bene tra chi dice di portare avanti i valori cristiani e chi effettivamente li porta avanti.

  3. Sì, Priori. Ma preti che distribuivano i facsimile delle schede elettorali della Dc la domanica sera al vespro c’erano. Glielo garantisco io, che dovrei avere ancora qualcuno di quei fogli….

  4. La presenza di un prete benedicente al congresso dei così detti “Responsabili” ma la cosa vale anche per qualsiasi altro partito, suscita una grande tristezza perchè ci rivela che una riflessione sulla laicità non esiste più in questo Paese drogato dalla cultura berlusconiana che, purtroppo, ormai è divenuta trasversale.
    Sono anagraficamente e culturalmente un uomo del secolo scorso ma, se non ricordo male, non ho mai visto preti benedicenti ai congressi della Democrazia Cristiana. Laicità vo cercando…
    Silvano Priori


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: