La truffa delle acque di Lourdes e lo Stato biscazziere

Due recenti lanci Ansa e due facce di una analoga disperazione.

Da un lato 500 vittime di una furbacchiona che pretendeva di vendere acque di Fatima e di Lourdes capaci, a suo dire e a dire dei suoi adepti, di “curare” cancro e altre gravi patologia. Dall’altro lato milioni di italiani che sperano di risolvere i loro problemi con un gioco d’azzardo ormai diventato problema sociale.

Da dieci anni, da quando il gioco d’azzardo è diventato “affare di Stato” gestito legalmente da Monopoli di Stato, i soldi spesi dagli italiani sono aumentati in modo folle: nel 2002 erano poco più di 17 miliardi di euro, nel 2010 sono diventati 61 miliardi con un milione di “malati da gioco compulsivo” ma anche con pesanti infiltrazioni delle mafie nell’intero settore.

Sull’altra questione – le “miracolose” acque di Fatima e di Lourdes vendute da un gruppo di furbacchioni ora denunciati dai Carabinieri per associazione a deliquere finalizzata alla truffa, alle lesioni, all’esercizio abusivo della professione medica – tante persone gravemente malate, e tanti familiari, erano disponibili a versare milionate di euro per ricevere flaconcini di … inutile acqua. Giustamente si è incavolata molto l’Unitalsi (“Mi piacerebbe – ha detto il vicepresidente nazionale Dante D’Elpidio – vedere i colpevoli condannati a fare servizio gratuito di volontariato a Lourdes per aiutarli a capire che certi valori non si possono vendere”).

Due faccie di una analoga disperazione. Ma se nel caso delle acque “miracolose” è possibile il processo per truffa, nell’altro caso (quello di un gioco d’azzardo diventato “affare di Stato”) chi condannare per … abuso di credulità popolare ?

Annunci
Published in: on 5 febbraio 2012 at 08:59  Lascia un commento  
Tags: , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2012/02/05/la-truffa-delle-acque-di-lourdes-e-lo-stato-biscazziere/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: