Sale della terra? Ma dai …

«Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente”. Così, secondo Matteo, a un certo punto Gesù disse ai suoi discepoli con cui Gesù doveva avere qualche conticino aperto …

Accidenti che efficacia di paragone con la storia che noi, cristiani, si sarebbe nientemeno – in teoria – che “il sale della terra”. Ergo: una sostanza che dà sapore, rende saporita qualunque cosa. Perfino la terra.

Accidenti che “botta” (con la storia del sale ormai privo di sapore) e accidenti che “risposta” per ciascuno di noi, cristiani in qualunque tempo (gettati via e, giustamente, calpestati dalla gente che passa)

Accidenti che “botta di domanda” (con cosa rendere ancora salato un sale ormai privo di sapore) evidentemente retorica , ma anche la “botta della risposta” (così non serviamo davvero a nulla) mica è da pochino …

Che cosa utile se almeno fra noi – con tutte le nostre supponenze di essere (fra le tante “ditte” della grande “ditta” cristiana) sempre un tantino migliori di quelli dell’altra “ditta”, per non parlare delle “ditte” davvero esterne – ci ricordassimo un pochino di questa storia, piccola piccola, del sale ormai scipito e dunque inutile …

Annunci
Published in: on 11 giugno 2012 at 21:43  Comments (1)  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://diocesipistoia.wordpress.com/2012/06/11/sale-della-terra-ma-dai/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Carissimo,sarei molto dispiaciuto,se i tanti “Salatini” Clerici,e no, e che anche ,fossero favorevoli,o partecipassero all’intervento del potere ecclesiastico(Clericale) nella vita POLITICA, non usassero (IL SALE EVANGELICO Perchè anche Gesù,era uomo di Purezza e trasparenza politica,aveva secondo me un GRAVE difetto,cioè quello di non avere segreti,e riferendosi al sale,ci voleva far capire,e ci fà anche oggi capire,che troppi di questi (POCO ONOREVOLI) Governanti Cattolici,(in particolare),sono AMATORI del Suo REGNO CELESTE ed anche UMANO,ma no portatori della SUA CROCE POCHISSIMI Troppi di loro ,come ho avuto la disgrazia di conoscerli e praticarli,nel mio vecchio PARTITO,in ottanta anni di esistenza sono come si suol dire,sempre, DESIOSI delle consolazioni,,rari sono quelli che accettano le tribolazioni,ma le fanno subire ,come avviene oggi,Come noto ,da Cronache ,anche nel Vaticano,ci sono personaggi che si accostano al Maestro,solo quando c’è da spezzare il pane,e si allontanano,quando dobbiamo aiutarlo compreso il sottoscritto a portare la CROCE
    Molti Cattolici,la pensano ,come una volta la pensavano i Protestanti,finchè tutto va bene ,sarà LODE e Ringraziamento,considerandosi,pure, eletti,Ma quando quel SALE diventa INSIPIDO ,per l’accumulo dei loro egoismi,(AVARIZIA),diventano lamentosi,e si allontanano da LUI,,e la( SCIOCCHEZZA) ci allontanerà l’un l’altro,,rendendo STERILE il nostro modo di ESISTERE.,Un caro saluto,e tanto sale Carlo Cocchi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: