Democratico cristiani

“… Noi vogliamo: la repressione dell’usura, dei giochi di borsa, delle speculazioni capitalistiche … Noi vogliamo una forte diminuzione progressiva delle spese militari e dei debiti e degli altri oneri pubblici … Noi vogliamo il disarmo generale progressivo … Noi vogliamo una legislazione efficacemente protettiva del lavoro … Noi vogliamo la rappresentanza popolare … Noi vogliamo un largo decentramento amministrativo come avviamento alla effettiva autonomia comunale e regionale contemperata colle esigenze strettamente nazionali dello Stato … Noi vogliamo una riforma tributaria conforme alle esigenze della giustizia retributiva …”.
Per sentire “enormità” del genere, bisogna ormai risalire agli inizi del secolo XX ripescando l’appendice di un volume, del pratese Giovanni Bensi, dedicato a mons. Marcello Mazzanti, vescovo di Pistoia e Prato dal 1885 al 1908. (“Un vescovo nello Stato unitario fra il XIX e il XX secolo”).

E’ l’appendice intitolata “Noi vogliamo”.
L’appendice che ipotizza un programma per la “Democrazia Cristiana”. La prima.
Perchè non ripartire da lì?

Annunci
Published in: on 8 febbraio 2011 at 13:49  Comments (7)  
Tags: , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: