I furbetti del pillolone

A occhio e croce mi viene da pensare a una banalotta invenzione da marketing di provincia e deve essere così, visto che viviamo nell’epoca di “eventi” spesso creati ad arte con “provocazioni” che nulla hanno di autenticamente provocatorio risultando, alla prova pratica, desolantemente beghine.

Leggo che, in occasione di un festival chiamato PUF (Pistoia Underground Festival) è stata collocata, davanti all’antico ingresso del Ceppo e davanti al fregio robbiano sulle opere di misericordia, una installazione artistica raffigurante nientemeno che una enorme pillola anticoncezionale. Ciò ha provocato la protesta di un altro artista, non convinto della bontà del luogo, scelto da altri colleghi e dal Comune, per esibire il pillolone.

Auguro al PUF il meritato successo. E alle opere di misericordia ne aggiungerei una. “Sopportare le piccole furbizie“. Mi pare pertinente.

Annunci
Published in: on 15 settembre 2011 at 12:20  Lascia un commento  
Tags: , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: