Antica pietà popolare

FIRENZE – Piccoli gesti nella nostra vita quotidiana, accadimenti minimi e minimali, che non significano nulla. O che, forse, a occhi meno disattenti possono ancora raccontare qualcosa.

Ieri mattina su una stradina stretta – una sorta di scorciatoia nel nostro splendido paesaggio fra ulivi e cipressi che consente di “tagliare” una strada assai più trafficata – vedo uno che, per lavoro, ha appena finito di incollare un manifesto mortuario. Con la coda dell’occhio, attento a non raschiare l’auto sul muretto dall’altro lato della stradina, vedo l’attacchino che, rapido, si fa il segno della croce.

Forse conosceva la persona morta, forse no. Il suo lavoro, con colla e pennello, lo aveva fatto e bene. Ma ci ha voluto aggiungere un altro gesto, di antica pietà popolare.

Annunci
Published in: on 1 giugno 2012 at 07:40  Comments (1)  
Tags: ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: